lunedì 31 agosto 2015

Una storia di carta. Per raccontare Milano ai bambini

Questa non è proprio una storia.
O forse lo è, una sorta di storia di carta.

Stavo cercando un regalo per due bambini, figli di amici, e come spesso mi accade sono finita in libreria. Per affetto l'occhio – e la mano – sono caduti sui racconti dei personaggi più classici: la Nuvola Olga, il cagnolino Spotty e lei, la Pimpa.
Ma quando ho visto questo, l'ho riconosciuto subito.



L'ho riconosciuto perché mi avevano già parlato di questa serie e non ho avuto dubbi a sceglierlo: la Pimpa viaggia, e ha viaggiato anche nelle principali città italiane. 
Ne sono nate delle guide per i bambini, così belle che io l'ho comprata, e intanto faccio un po' OT ma ne parlo qui.

La Pimpa va a Milano e scopre la città: vede i vecchi tram e deve scegliere quale è il mezzo di trasporto più veloce, 





Poi arriva ai Navigli e scopre che una volta arrivavano fino in centro, 
visita il Duomo e ci racconta tutti i segreti della cattedrale e della Madonnina, 



e poi tante curiosità e storie: da quella di Leonardo ai mestieri di una volta, dalle ricette tipiche al nuovo skyline della metropoli.
Tanti giochi, disegni da colorare, stickers da attaccare e alla fine anche due cartoline da spedire.



L'ho sfogliato tutto fino all'ultima pagina, quella con i credit, e ho trovato quello che mi aveva fatto sorridere fin dal primo momento: il nome di un vecchio amico, Alberto Galotta, che questa serie l'ha pensata e realizzata.



C'è un'altra storia, dentro questa storia. I due bambini vivono in Piemonte, ma i loro genitori si sono conosciuti a Milano, durante l'università, e qui hanno condiviso i loro primi anni insieme. 

Chissà se questa piccola guida accompagnerà i bimbi alla scoperta di una città che per la loro mamma e il loro papà è stata così importante.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...