venerdì 9 agosto 2013

Fermata: Campania - Corsica | Le vacanze di Chiara

Da oggi pomeriggio Chiara è in ferie, finalmente. È contenta, perché da domani potrà dedicare più tempo a ciò che durante quest'anno è stato relegato solo al fine settimana. No, non viaggerà, e non lascerà nemmeno Milano. Finalmente potrà dedicare più tempo ai “suoi” bambini, quelli con cui sta nelle sue ore da volontaria.

Lei ha 56 anni, due figli, due nipoti e un cane. Lavora come impiegata dal lunedì al venerdì e dedica il sabato o la domenica al volontariato. Ha iniziato la scorsa estate, leggendo un'intervista a un'altra volontaria e pensando che anche a lei sarebbe piaciuto fare la stessa cosa. Così ha contattato l'associazione L'abilità, ha incontrato Franca, la responsabile, hanno parlato, ha visitato la comunità e si è innamorata.


Si è innamorata dei bambini che vivono ne “La casa di L'abilità”, una casa famiglia che ospita dieci bambini disabili dagli 0 ai 10 anni. Alcuni di loro sono bambini abbandonati in ospedale dopo la nascita, altri che per vari motivi sono stati tolti ai genitori dai servizi sociali, altri ancora vivono qui per periodi brevi, fino a tre mesi o anche solo per qualche weekend, i cui genitori hanno bisogno di un momento di “sollievo” dalla faticosa quotidianità che implica la presenza di un bimbo speciale in famiglia, o che per qualche necessità non sono in grado di occuparsene al meglio per un periodo.

Chiara sta con loro, gioca con loro, a volte se c'è bisogno prepara anche qualcosa da mangiare. Sono bimbi speciali e a lei piace dedicare tempo, attenzione, educazione a loro come ha fatto coi propri figli. «È difficile, è vero, e non tutti sono portati. Ma io non perdo occasione di raccontare la mia esperienza, perché so che c'è bisogno e che è un tempo per me molto bello», racconta.

E c'è bisogno anche quest'estate: i responsabili dell'Abilità lanciano un appello e chiedono di dedicare qualche ora ai loro bambini. Non necessariamente stando con loro, sono tante le cose che si possono fare: oltre al gioco, alla lettura di fiabe, si può essere d'aiuto in cucina o nelle attività di gestione del guardaroba, all'accompagnamento in gita o in piscina, con la presenza durante i pasti...

Per maggiori informazioni ecco l'annuncio e i contatti della comunità


Comunità La casa di L’abilità
Via Cipro 8, Milano
tel. 02 39431697
Filobus 90, 91, 93 - Tram 12, 27
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...