mercoledì 2 dicembre 2015

Nel cantiere di Expo: ecco i lavori in corso

Lavori in corso davanti all'Albero della vita

Ho potuto tornare dentro il sito Expo per lavoro, a un mese esatto dalla chiusura ufficiale dell'Esposizione Universale di Milano. 

Cosa ho trovato?
Beh, quasi tutto com'era. 
Pochi i lavori che si vedono dall'esterno del decumano, finora tutti gli stati hanno potuto lavorare all'interno smantellando gli arredi e portando via soprattutto le attrezzature più preziose: schermi, apparecchiature tecnologiche, opere d'arte.

Camminando lungo il vialone si incrociano alcuni camion incaricati di trasporti e traslochi, poche invece le ruspe al lavoro per la demolizione.

E però, tutto è diverso.
Senza la gente, tutto è immerso in un'atmosfera surreale di silenzio e vuoto.


I tornelli deserti all'accesso Ovest Triulza


Il decumano deserto/1

Il decumano deserto/2

Ecco chi invece ha già demolito, in parte o quasi tutto:

Repubblica Ceca

Uruguay

Olanda, già smantellata

Olanda/2

Austria, senza più il bosco

Cile

Germania, la passeggiata è stata già smontata

Iran

Indonesia, quasi completamente smantellata

Malesia/1

Malesia/2

Bielorussia, senza più la ruota


La maggior parte dei padiglioni sono chiusi, alcuni recintati e già dichiarati area cantiere, in attesa dell'inizio dei lavori

La fabbrica del Duomo, senza la copia della Madonnina

La vigna abbandonata nell'orto della Francia

Francia

Svizzera

Kuwait

Principato di Monaco

Giappone/1

Giappone/2


Qualcuno ha smantellato parte dell'esterno:
Israele e Stati Uniti hanno già tolto l'orto verticale,
la Russia ha eliminato la lunga passerella di legno all'ingresso,
il Regno Unito ha portato via tutti gli schermi dei video delle api nella parete esterna

Israele - il verde è stato smantellato dalla GB Irrigazione di Guido Bertini

Usa

Russia/1

Russia/2

La parete esterna del padiglione Uk

Vi porto dentro al padiglione del Regno Unito, silenzioso, senza più il ronzio delle api









Per l'interno del padiglione della Santa Sede invece vedi la gallery qui

E poi ancora gli Emirati Arabi, la Caritas, il Brasile, l'Angola:

Caritas

Emirati Arabi Uniti

Brasile

Angola e operai al lavoro in Barhein

e infine, vi porto sul cardo tra i lavori in corso con lo sfondo dell'Albero della vita.





E chissà se è stata davvero la mia ultima volta...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...