giovedì 20 aprile 2017

Gli Empori della solidarietà di Varese e Garbagnate Milanese

Sono ormai decine, in Italia, gli Empori della solidarietà, esperienze promosse da Caritas Italiana e importate poi da varie caritas diocesane.
Anche la nostra di Milano ormai ne ha parecchi.

Di cosa si tratta: sono apparentemente dei supermercati, dove però non possono accedere tutti ma solo famiglie inviate dai centri di ascolto, che hanno evidentemente delle difficoltà economiche, e non si paga coi soldi ma con una tessera punti.
I punti sono assegnati in base al reddito, e quindi al bisogno, e al numero di persone che compongono la famiglia.

La cooperativa Intrecci al momento ne gestisce due, uno a Garbagnate Milanese e l'altro a Varese, anche se i progetti per il futuro ne contemplano già altri due.

lunedì 3 aprile 2017

#LuneAperitivi molto presto. Prima di un treno a Lambrate

Ovvero: dove fare un aperitivo a Milano il lunedì - terza puntata.



Ci sono quelli che iniziano dopo le sette, e chi alle sette ha già finito.


Capita a volte che, per esigenze di incastri bambino-familiari, l'appuntamento per l'aperitivo sia fissato un po' prima del normale.

Molto prima.

Praticamente quasi a merenda.

No vabbé, io alle cinquemmezza-barra-sei non faccio merenda.
"Ci fa due prosecchi, per favore?".
Che il prosecco fa latte.

mercoledì 29 marzo 2017

Audioracconto dal carcere San Vittore

Papa Francesco arriva al San Vittore
sabato 25 marzo
È stata l'unica tappa del viaggio milanese di Papa Francesco off limits ai giornalisti: la casa circondariale di San Vittore: il carcere storico e più famoso di Milano.

Al momento sono quasi 900 le persone qui detenute, circa il 10% in più dei posti disponibili. Il 67% dei detenuti oggi sono stranieri.

Per l'occasione ho raccontato – per Radio Marconiqualcosa dal mondo del San Vittore, in questo speciale audio.
L'ho fatto con l'aiuto di chi lavora, o fa il volontario, dentro e intorno al carcere.
Per capire qualcosa in più di questo mondo, con uno sguardo insolito dentro le sbarre.

domenica 26 marzo 2017

Piccola storia straordinaria davanti a un Papa a Milano

Ieri ho seguito per lavoro alcune tappe di Papa Francesco a Milano.

Un papa tanto più gigante quanto più era in luoghi periferici: ha toccato il cuore di tanti, ma alle case bianche di via Salomone e in carcere, al San Vittore, ha toccato quelli più feriti.

E poi gesti belli ne ho visti, ma uno in particolare mi resterà nel cuore.

L'ho scritta a caldo su facebook subito, durante la messa al parco di Monza: è una di quelle cose che non puoi tacere.