giovedì 20 agosto 2015

Fineza Teta, l'Angola, le donne

Inaspettata, sorprendente, emozionante.
Potentemente femminile





È Nsongo, la mostra dell’artista angolana Fineza Teta che ho visto ieri al padiglione Angola in Expo Milano 2015.
È visitabile in questo mese di agosto.




Le statue in gesso rappresentano diverse fasi della gravidanza di alcune donne africane, vestite nei loro abiti tradizionali e raffigurate in un momento preciso della vita quotidiana: quello dell’approvvigionamento del cibo per la propria famiglia.


Fineza Teta
Artista plastica angolana, è nata e ha iniziato la sua formazione accademica a Luanda e l'ha poi proseguita in Sudafrica.‎ In dieci anni di attività ha partecipato a diverse esposizioni collettive e individuali e ha vinto alcuni importanti premi. Il suo lavoro è incentrato soprattutto sulla figura femminile e sulla critica alle realtà discriminatorie nei confronti delle donne presenti nelle società contemporanee.‎



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...